| 4 commenti ]

In che misura le nostre percezioni sono influenzate dal contesto?  Attenzione, non sto parando dell’influenza del contesto sulle nostre opinioni,  ma proprio di come la realtà, quale appare alla nostra mente in base agli stimoli provenienti dai sensi, sia tutt’altro che immutabile ed oggettiva.

Anche quella che abitualmente consideriamo “realtà oggettiva” (ma che forse dovremmo chiamare “realtà percettiva”), è, infatti, almeno in una certa misura, dipendente dal soggetto che percepisce e dall’ambiente in cui l’oggetto percepito è immerso.  Guardate per esempio queste due illusioni ottiche:

Se basta spostare un oggetto o aggiungere un elemento ad un dato contesto perché il “quadro” ci appaia del tutto differente, dove finisce esattamente la realtà e dove inizia il lavoro di ricostruzione e proiezione di essa, effettuato dal nostro cervello?  (Su temi simili leggi anche quest’altro articolo, per altre illusioni ottiche invece clicca qui)

Condividi

4 commenti

mondo ha detto... @ 29 novembre 2009 23:49

Blog interessante* Complimenti :-)

Arcolabeno ha detto... @ 30 novembre 2009 14:20

Grazie!

floryjane ha detto... @ 24 settembre 2010 14:59

in quello del foglio blu non vedo niente..... cosa dovrebbe succedere???

MaS ha detto... @ 28 settembre 2010 23:43

Succede che quando la matita viene posta sulla linea di transizione tra una sfumatura di blu e l'altra, le due metà appaiono dello stesso colore.

Posta un commento